Le 6 Strategie SEO da Applicare sul tuo Sito Web per essere Indicizzati da Google

Quando si parla di SEO (Search Engine Optimization), e strategie per essere indicizzati al meglio dai motori di ricerca, bisogna tenere sempre conto di una cosa: lo scopo di un motore di ricerca è quello di fornire, all’utente che cerca, il miglior risultato possibile per pertinenza e qualità dei contenutiIl suo interesse è quello che l’utente sia soddisfatto del risultato indicato, quindi il suo algoritmo è strutturato di conseguenza.

Se si tiene conto di questo ogni volta che si scrive un articolo o si sviluppa un intero sito, il gioco è fatto! È sufficiente domandarti: “se fossi un utente e trovassi questa pagina del mio sito con queste determinate parole chiave, sarei soddisfatto? Troverei le informazioni che mi servono? La navigazione risulterebbe facile ed intuitiva?” Se la risposta è affermativa, allora il tuo sito è SEO Friendly.

Google infatti riesce a leggere il tuo sito quasi come fosse una persona fisica, e se ritiene che tutte le caratteristiche di questo sito sono in regola, lo “premia” garantendogli una posizione più alta, sicuro del fatto che quel risultato soddisferà le necessità degli utenti.

Ma vediamo nel dettaglio quali sono gli elementi da curare con attenzione. 

Il sito deve avere un design responsive

Un web design responsive consente al tuo sito di essere ottimamente visualizzato sia su dispositivi fissi come il tuo pc, sia da dispositivi mobile come smartphone e tablet. Prova a vedere se da cellulare il tuo sito si vede correttamente, se le immagini e i testi sono ben proporzionati rispetto allo schermo e se tutti gli elementi sono visibili. Se li vedi male, stai certo che anche Google li vede male, e ti penalizzerà! 

Il sito deve essere leggero e veloce a caricare

Il sito deve avere contenuti leggeri e leggero da caricarsiPer ottenere un posto tra i risultati di ricerca, Google deve essere in grado, tramite il suo crawler, di trovare le tue pagine e leggerle velocemente. Ma se il tuo sito è lento perché contiene applicazioni o immagini pesanti, verrà impiegato più tempo e diminuirà la possibilità di essere indicizzato. Fai in modo di usare pochi script che rallentano i processi di caricamento dei contenuti del tuo sito, e soprattutto assicurati che le tue immagini abbiano un peso leggero pur mantenendo una buona qualità.

Le immagini devono essere “leggibili”

Rendi le tue immagini leggibili dai motori di ricercaA proposito di immagini, oltre che leggere ai fini di caricamento, queste devono poter essere “lette” dai motori di ricerca. Google è ormai perfetto nel leggere tutti i testi presenti sul sito, ma come funziona per le immagini, che sono semplicemente contenuti grafici? Ebbene, esistono due modi perché l’immagine diventi leggibile: darle un nome e attribuirle un testo alternativo con l’attributo (alt=””). quindi non chiamare la tua immagine “ImmagineProdotto01.jpg”, bensì chiamala “mouse-wireless.jpg” e dalle un testo alternativo alt=”Mouse senza fili economico”.

 

I contenuti devono essere ben scritti

Scrivi e formatta bene i tuoi testiCome detto prima, google sa leggere i testi del tuo sito alla perfezione. Assicurati quindi che questi siano ben leggibili anche da una persona umana. Assicurati abbiano un’intestazione “h1”, dividi il testo in più paragrafi, supera le 300 parole. Potresti pensare sia importante riempire il testo di parole chiave che ritieni pertinenti, per farti trovare quando un utente le digita. SBAGLIATO, o meglio: non abusare. Assicurati che la parola chiave in questione sia presente solo nel titolo e in una intestazione “h1”, “h2” o “h3”. Non mi stancherò mai di ripeterlo: il testo deve essere ben leggibile e comprensibile per una persona fisica. Scrivi quindi in maniera naturale, come stessi spiegando ad un amico o un estraneo.

I contenuti devono essere sempre aggiornati e la loro pubblicazione frequente

Aggiorna sempre i tuoi contenuti e inseriscine di nuoviGoogle vede di buon occhio il fatto che i tuoi contenuti siano aggiornati costantemente, seguendo una certa frequenza. Prima di cominciare a pubblicare, assicurati di aver scritto più articoli e pianificali in modo tale da avere una pubblicazione costante. Più il sito è aggiornato, più il ranking aumenta e l’indicizzazione e assicurata! Ovviamente non esagerare: un paio, massimo 3 articoli a settimana sono sufficienti! Assicurati però di mantenere la stessa qualità dei contenuti! Se non hai nulla di originale e costruttivo da pubblicare, non farlo. Meglio la qualità che la quantità!

Presta attenzione ai links

Usa bene i links nel tuo sito per la massima SEOUltima pratica da tenere in considerazione è la gestione dei links. Prima di tutto va abbandonata la convinzione secondo cui più si viene linkati, più il ranking del tuo sito aumenta. Più specificatamente, va abbandonata se questi link sono stati generati con azione di spam o compravendita, oppure la fonte di questi link è rappresentata da siti poco affidabili e autorevoli agli occhi di google. I link vanno indubbiamente ottenuti, ma devono essere spontanei e rappresentare effettivamente un valore per l’utente che è indirizzato al link stesso. A tua volta, linka spesso siti autorevoli e che siano utili all’utente che sta leggendo il tuo articolo: Google vede di buon occhio questa pratica. Inoltre, assicurati di unfolloware tutti i link esterni (con il tag rel=”unfollow”), soprattutto quelli poco pertinenti ai contenuti del tuo sito. Infine, è utilissimo linkare le pagine del tuo sito tra di loro, ma evita di usare formati come “clicca qui per vedere il mio video sulla manutenzione della moto”, bensì rendi cliccabili testi come “applicare una manutenzione della moto costante è importante perché…”. Facendo così permetti a Google di capire maggiormente di cosa tratta quel link, che quindi otterrà più valore!

Questo è tutto! Commenta questo post per dirmi la tua o contattami privatamente!
Sono a tua completa disposizione nel caso necessiti di una consulenza SEO del tuo sito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *